Iscriviti alla nostra newsmail, riceverai tempestivamente offerte, promozioni e sconti per le tue vacanze a Vieste.

Manfredonia - 25° Giornata delle Oasi WWF domenica 24 Maggio 2015

Domenica 24 Maggio sarà la 25esima edizione di Giornata delle Oasi WWF che rappresentano il progetto di conservazione più importante del WWF Italia. Sono decine di migliaia le persone che saranno ospitate nelle aree protette della Associazione, verificando direttamente che difendere la natura del nostro paese è possibile e rappresenta una ricchezza che appartiene a tutti in termini di qualità della vita, benessere, salute.

Le Oasi WWF rappresentano ambienti dove la Natura è protetta, progetti concreti per la tutela e valorizzazione del territorio, laboratori di ricerca e aule didattiche a cielo aperto, occasioni per la comprensione del valore della biodiversità, luoghi di svago per un turismo responsabile, modelli di buona gestione. Oltre 100 Oasi saranno aperte gratuitamente in tutta Italia. In Capitanata, grazie anche alla collaborazione con la società Oasi Lago Salso s.p.a., gli amici della natura potranno visitare l’Oasi Lago Salso, una zona umida costiera del golfo di Manfredonia, che rientra nel Parco Nazionale del Gargano.
Per Domenica 24 maggio l’apertura gratuita dell’Oasi WWF Lago Salso è prevista dalle ore 9.00 con ultimo ingresso alle ore 12,30.

Lungo i sentieri dell'oasi, liberamente percorribili da tutti i visitatori, saranno posizionati gli operatori del WWF con cannocchiali per consentire ai visitatori di osservare gli animali. Il percorso consigliato è totalmente pianeggiante e si sviluppa attraverso i pascoli naturali per poi giungere alle zone umide. Lunghezza complessiva (andata e ritorno) circa 5 chilometri. Si consiglia per la visita: abbigliamento adatto alle condizioni meteo, vestiario a strati, cappellino, borraccia, zainetto, pedule da trekking o stivali in gomma (per il fango), binocolo, fotocamera.
L'obiettivo di questo anno della Giornata delle Oasi è anche quello di lanciare una campagna per rafforzare il lavoro di tutela del mantello verde che abbraccia e protegge la Terra. Così come in Italia è forte, attraverso le Oasi, l’impegno per la tutela del nostro patrimonio forestale, così nel mondo il WWF è presente su tutti i fronti dei crimini forestali: il Cuore verde dell’Africa, l’Amazzonia, il Borneo, le foreste di Sumatra, la dorsale verde del Vietnam e del Laos e ovunque siano presenti le piaghe della deforestazione e del degrado. Dal 10 al 24 maggio è quindi possibile sostenere la campagna del WWF in difesa del cuore verde del mondo, le foreste, inviando un sms o chiamando da rete fissa il numero 45503 per donare 2 o 5 euro. I fondi raccolti saranno destinati ad un progetto di difesa del Bacino del Congo, la seconda foresta pluviale del mondo: il progetto Dzanga Sangha nella Repubblica Centrafricana. Quest’area negli ultimi anni sta rischiando di perdere un incredibile patrimonio di biodiversità e risorse naturali a causa della deforestazione, del bracconaggio, delle illecite attività estrattive e dai recenti conflitti armati.

Torna indietro